facebook pixel

Tea, Scones, and Arsenic

€31.89

Unavailable

1 customer review  


You can get an email alert when this product is back in stock.



Product Information

UPCOLIARS
Product TypeGioco da Tavolo
Min Players 1
Max Players 6
Language Italiano
Age 7+
Duration 25
Autor Pascal Boucher
Ean 3770003625889
Brand Oliphante
Number of reviews 1

Product Description

Tea, Scones, and Arsenic è un Gioco da Tavolo in Italiano di Pascal Boucher edito da Oliphante.

Tea, Scones, and Arsenic è un gioco per 1-6 giocatori della durata di circa 25 minuti raccomandato da 7 anni in su.

I peggiori istinti e le invidie albergano nell’animo dei discendenti da un’antica famiglia aristocratica inglese. Per non spartirsi l’eredità del ricco zio d’America si inventano un invito al classico tè per discutere sul da farsi. Negli effetti il vero scopo è quello di eliminare tutti gli altri concorrenti imbevendo del letale arsenico gli scones (dolcetti di origine scozzese, ma graditi universalmente, di cui viene fornita anche la ricetta).

Si tratta di uno spassoso gioco per famiglia dai materiali ricchi e ben curati e contenuti in una evocativa scatola in latta per biscotti.

Descrizione BGG:

You are members of an old English aristocratic family. Your uncle from America had the excellent idea of ​​passing away bequeathing you his immense fortune. To celebrate the event, you decide to go for tea and enjoy some scones. However, each being equally greedy, each of the heirs decides to poison the cookies with Arsenic (a safe bet) in order to increase their share of their inheritance. Digestion promises to be difficult...

Tea, Scones and ARSENIC is a family game, for 1 to 6 players. It’s a bluff party-game full of thought, strategy and a hint of luck. Goal of the game : Eat the most Scones without dying in excruciating pain.

Setting up : Each player chooses a Cup board for their aristocrat (the choice of characters has no effect on the course of the game), and take 3 Sugar Cubes. The Scones are placed randomly, Poison side down, in the cookie box. You play with all the Scones, regardless of the number of players. Some Scones are normal, but others contain varying amounts of poison. The amount of poison is indicated at the back of the Scone. For each type of Scone, there are 2 harmless and 4 poisoned. The lethal dose at which a character succumbs to poison and is eliminated from the game differs depending on the number of players.

The 1st player takes a Scone in hand and turns it over discreetly to know his dose of poison (the other players should not see anything), he can shuffle the Scones before picking if he want to.
Either he eats it (he decides to keep it and places it in his Cup in front of him, Poison side hidden) or he puts it back in its place in the box and consumes a Sugar Cube to delay (he can shuffle the Scones afterward if he want to). In the course of the game, Scones pile up on his Cup. A player can look at his Scones at any time. In either case, their turn ends and it is the next player’s turn. When a player runs out of Sugar Cube, he is forced to eat the Scone.

Each player, at the start of their turn (before playing), can decide that they have had enough, and stop playing (they take a turn each time it is their turn to play). In doing so, he forces the other players to continue for 2 more rounds (Honor rounds) without the possibility for them to stop. Once the 2 Honor Rounds have been completed, one of the surviving players (if any) may in round choose to stop. The remaining players therefore set off for 2 additional Honor Rounds. And so on…

If a player reaches his natural resistance to poison (i.e. the number of arsenic doses he accumulated equals or exceeds the lethal dose), he dies (he is eliminated and his Scones are not counted). The deceased may choose to simply turn their board over to the Deceased side and laconically announce « I’m dead ». Or ... he may suddenly put his hands to his throat, uttering terrible rumblings interspersed with barely audible words such as « Cursed! », « Why so much hatred ... » or « Who will feed the dog? » Before slipping slowly from his chair and ending up lying on the floor in a grotesque position. To each his own style…

 

 

Customer Reviews

  1. Parenti Serpenti

    in questo saporito gioco , dovremo cercare di sopravvivere ingurgitando quel che basta di appetitosi Scones evitando di morire fra atroci sofferenze, infatti durante questo raduno di parenti per spartirsi l'eredita del vecchio Zio, qualcuno dei nostri "carissimi" parenti ha portato e condiviso una deliziosa scatola di biscotti con tanto di farcitura all'arsenico, sarà dunque nostro compito (con l'aiuto anche di molta fortuna) evitare quelli avvelenati, o quantomeno di non mangiarli tramite l'utilizzo delle zollette di zucchero,( finche' ne abbiamo ancora )potremo bluffare, costringere i nostri avversari tramite la variante "cucchiaino" a riporre il biscotto nuovamente nella scatola. Potremo anche all'inizio del nostro turno decidere di saltarlo e lasciare agli altri "L'onore" di fare altri due turni consecutivi senza possibilità di opzionare la nostra scelta. Insomma in base ai biscotti che ci troveremo nella tazza (la cui natura velenosa o meno è celata agli altri avversari) potremo cercare di farla franca , ribadisco sempre, con un po' di fortuna, in quanto la pesca dei biscotti è casuale. Per aggiungere un po' di variabilità alle partite sono presenti anche 6 tipi di biscotti speciali che avranno dei particolari effetti , fra i quali la nostra istantanea dipartita e altri più o meno devastanti a seconda delle combinazioni , troveremo biscotti che ci guariranno da una dose di veleno e altri che non faranno assolutamente nulla , altri per i quali non potremo utilizzare la zolletta di zucchero per liberarcene, insomma un variegato connubio di dolci e morte. Per quanto riguarda l'aspetto tecnico del gioco siamo di fronte a un gioco di bluff con una considerevole predominanza della fortuna, sebbene l'aspetto tattico non ne risulti particolarmente danneggiato,. Il gioco si spiega in 5 minuti e si può giocare con giocatori di età compresa trai 2 e i dodiciMILA anni. Confezione gradevole quella di latta dalla quale andremo a pescare i biscotti. Un gioco per tutta la famiglia che lascia spazio ai colpi di scena e allle più grandi carognate. "La vita è come una scatola di Scones , non sai mai quello che ti capita!" Forrest Gump Buon GIoco!

    Reviewed by Maria Accordino on March 15, 2022, 5:20 p.m. | Permalink

    This review has no votes.