facebook pixel

ESCAPE THE DARK CASTLE Gioco da Tavolo

€39.89

In stock (4 available)

2 customer reviews  


Quantity:


Product Information

UPCGHEESCAPE
Product TypeGioco da Tavolo
Availability In stock (4 available)
Min Players 1
Max Players 4
Language Italiano
Age 14+
Duration 30
Autor Alex Crispin
Brand Ghenos Games
Number of reviews 2

Product Description

Nato da una campagna Kickstarter chiusa ormai a metà 2017, arriva finalmente in italiano Escape the Dark Castle, gioco fantasy-horror che colpisce per la sua grafica insolita, e conquista con la sua componente narrativa.

I giocatori (da 1 a 4) dovranno collaborare per fuggire da un oscuro castello nel quale sono imprigionati. Insieme dovranno affrontare trappole, orrori indicibili, mostri e sfide mortali. Una volta creati i personaggi, basati sui risultati del dado bianco, il gruppo tenterà la fuga dal castello infestato scalando il mazzo di 15 carte scelto per quella partita tra le 45 disponibili, uno scenario alla volta. Sarà il gruppo, congiuntamente, a decidere chi affronterà la prima carta coperta, di volta in volta, fronteggiando il pericolo a colpi di dadi, con un sistema semplice e intuitivo. Prima di arrivare al boss finale, collocato in fondo al mazzo, non andrà perso alcun elemento del gruppo durante il tragitto, o si dovrà ricominciare l’avventura.

Guarda il nostro Unboxing qui

Customer Reviews

  1. Dark Fantasy anni 80 style!

    Escape the Dark Castle ha tutto quello che potrebbe piacermi in un gioco. Dark, fantasy, old style anni 80 e ispirato ai classici del gdr, instabuy.

    Reviewed by Francesco Carloni on July 10, 2019, 6:24 p.m. | Permalink

    This review has no votes.

  2. atmosfera e semplicità

    escape the dark castle è il classico gioco che gli appassionati di gdr carta e penna non devono lasciarsi scappare, semplice e intuitivo catapulterà i giocatori in un castello sempre diverso, almeno le prime volte perchè poi le carte capitolo tenderanno a ripetersi e questa è la motivazione delle 4 stelle, qualche carta in più non avrebbe fatto male come anche un segnapunti per le ferite diverso dal blocchetto, disponibile nella versione inglese a parte

    Reviewed by Andrea Barbieri on Aug. 19, 2019, 11:54 a.m. | Permalink

    This review has no votes.