facebook pixel

CERBERO Gioco da Tavolo

€35.89

Pre-orderable available from July 2019


Quantity:


Product Information

UPCMANCERB
Product TypeGioco da Tavolo
Availability Pre-orderable (10 available)
Min Players 3
Max Players 7
Language Italiano
Age 10+
Duration 40
Autor Pierre Buty
Brand Mancalamaro
Number of reviews 0

Product Description

In Cerberus ciascun giocatore impersona un'anima in fuga dagli inferi sulle cui tracce si è però messo Cerbero, il demoniaco cane a tre teste; collaborando si dovranno superare i pericoli del percorso facendo attenzione al pericolo più grande di tutti: i nostri compagni di sventura. Le barche ormeggiate sullo Stige non hanno posto per tutti e solo i primi potranno sperare di salvarsi, mentre chi verrà catturato per lenire la sua pena aiuterà Cerbero nella sua missione mettendo i bastoni tra le ruote ai superstiti in fuga.

In Cerberus ciascun giocatore impersona un'anima in fuga dagli inferi sulle cui tracce si è però messo Cerbero, il demoniaco cane a tre teste; collaborando si dovranno superare i pericoli del percorso facendo attenzione al pericolo più grande di tutti: i nostri compagni di sventura. Le barche ormeggiate sullo Stige non hanno posto per tutti e solo i primi potranno sperare di salvarsi, mentre chi verrà catturato per lenire la sua pena aiuterà Cerbero nella sua missione mettendo i bastoni tra le ruote ai superstiti in fuga.

Tratto da: https://www.goblins.net/recensioni/cerberus-natale-infernale
Copyright © La Tana dei Goblin
fsdf

Tratto da: https://www.goblins.net/recensioni/cerberus-natale-infernale
Copyright © La Tana dei Goblin
n Cerberus ciascun giocatore impersona un'anima in fuga dagli inferi sulle cui tracce si è però messo Cerbero, il demoniaco cane a tre teste; collaborando si dovranno superare i pericoli del percorso facendo attenzione al pericolo più grande di tutti: i nostri compagni di sventura. Le barche ormeggiate sullo Stige non hanno posto per tutti e solo i primi potranno sperare di salvarsi, mentre chi verrà catturato per lenire la sua pena aiuterà Cerbero nella sua missione mettendo i bastoni tra le ruote ai superstiti in fuga.

Tratto da: https://www.goblins.net/recensioni/cerberus-natale-infernale
Copyright © La Tana dei Goblin
In Cerberus ciascun giocatore impersona un'anima in fuga dagli inferi sulle cui tracce si è però messo Cerbero, il demoniaco cane a tre teste; collaborando si dovranno superare i pericoli del percorso facendo attenzione al pericolo più grande di tutti: i nostri compagni di sventura. Le barche ormeggiate sullo Stige non hanno posto per tutti e solo i primi potranno sperare di salvarsi, mentre chi verrà catturato per lenire la sua pena aiuterà Cerbero nella sua missione mettendo i bastoni tra le ruote ai superstiti in fuga. carte e meeple carte e meeple Dopo aver assemblato il tabellone secondo il livello di difficoltà preferito (ci sono più plance per aumentare la variabilità del percorso, ciascuna delle quali inserisce regole aggiuntive), ciascun giocatore piazza la propria pedina all’inizio del percorso, mentre la pedina di Cerbero viene posta immediatamente dietro di queste. Al proprio turno ciascun giocatore gioca una carta dalla propria mano più una ed una sola carta azione aggiuntiva prima o dopo la carta del proprio mazzetto. Le carte giocate hanno svariati effetti, previo il pagamento di un costo, se necessario, che vanno dal far muovere il nostro meeple o quelli avversari, far aumentare o diminuire la rabbia di Cerbero o pescare carte azione extra. La rabbia di Cerbero di cui sopra è il timer che stabilirà in che momento Cerbero partirà al nostro inseguimento; ogni azione che fa aumentare la sua rabbia fa muovere il dado di uno spazio sul tracciato o ne fa aumentare il valore. Quando il dado raggiunge l’ultimo spazio del tracciato, la pedina di Cerbero avanza di tante caselle pari al valore del dado, catturando le pedine che raggiunge. I giocatori catturati diventano quindi dei traditori per il resto del gruppo, continuando a giocare con il dorso delle carte azione del proprio mazzo, facendo muovere non più la propria pedina ma quella di Cerbero. Una volta che una pedina raggiunge l’ultima plancia del percorso, si rivela la barca delle tre presenti, che si trova in prima posizione, quella sarà l’unica barca utilizzabile per fuggire ed il numero di spazi liberi indica il numero esatto di superstiti che devono occuparla per fuggire. Si continua a giocare fino a quando la barca non può partire, decretando la vittoria dei superstiti, o fino a quando Cerbero non cattura tutti; in questo caso gli ultimi catturati hanno perso e i primi traditori sono i vincitori.

Tratto da: https://www.goblins.net/recensioni/cerberus-natale-infernale
Copyright © La Tana dei Goblin
In Cerberus ciascun giocatore impersona un'anima in fuga dagli inferi sulle cui tracce si è però messo Cerbero, il demoniaco cane a tre teste; collaborando si dovranno superare i pericoli del percorso facendo attenzione al pericolo più grande di tutti: i nostri compagni di sventura. Le barche ormeggiate sullo Stige non hanno posto per tutti e solo i primi potranno sperare di salvarsi, mentre chi verrà catturato per lenire la sua pena aiuterà Cerbero nella sua missione mettendo i bastoni tra le ruote ai superstiti in fuga. carte e meeple carte e meeple Dopo aver assemblato il tabellone secondo il livello di difficoltà preferito (ci sono più plance per aumentare la variabilità del percorso, ciascuna delle quali inserisce regole aggiuntive), ciascun giocatore piazza la propria pedina all’inizio del percorso, mentre la pedina di Cerbero viene posta immediatamente dietro di queste. Al proprio turno ciascun giocatore gioca una carta dalla propria mano più una ed una sola carta azione aggiuntiva prima o dopo la carta del proprio mazzetto. Le carte giocate hanno svariati effetti, previo il pagamento di un costo, se necessario, che vanno dal far muovere il nostro meeple o quelli avversari, far aumentare o diminuire la rabbia di Cerbero o pescare carte azione extra. La rabbia di Cerbero di cui sopra è il timer che stabilirà in che momento Cerbero partirà al nostro inseguimento; ogni azione che fa aumentare la sua rabbia fa muovere il dado di uno spazio sul tracciato o ne fa aumentare il valore. Quando il dado raggiunge l’ultimo spazio del tracciato, la pedina di Cerbero avanza di tante caselle pari al valore del dado, catturando le pedine che raggiunge. I giocatori catturati diventano quindi dei traditori per il resto del gruppo, continuando a giocare con il dorso delle carte azione del proprio mazzo, facendo muovere non più la propria pedina ma quella di Cerbero. Una volta che una pedina raggiunge l’ultima plancia del percorso, si rivela la barca delle tre presenti, che si trova in prima posizione, quella sarà l’unica barca utilizzabile per fuggire ed il numero di spazi liberi indica il numero esatto di superstiti che devono occuparla per fuggire. Si continua a giocare fino a quando la barca non può partire, decretando la vittoria dei superstiti, o fino a quando Cerbero non cattura tutti; in questo caso gli ultimi catturati hanno perso e i primi traditori sono i vincitori.

Tratto da: https://www.goblins.net/recensioni/cerberus-natale-infernale
Copyright © La Tana dei Goblin

Customer Reviews

This product does not have any reviews yet.